Il blog di Sandro Rizzetto

Il mondo IP nella Tv

 

Sto seguendo in questi tempi un po' il mondo delle Tv plasma/lcd in quanto mi sa che quest'anno mi "tocca" fare il salto verso un pannello piatto e abbandonare il caro e vecchio CRT (che diciamolo subito, per guardare il segnale analogico terrestre o comunque la maggior parte dei programmi in SD - Standard Definition - va ancora MEGLIO del 90% dei pannelli !).

Al CES di Las Vegas Panasonic (subito seguita da Sony) ha annunciato che in una sua prossima serie di televisori (i PZ850) farà la comparsa la possibilità di guardare direttamente filmati YouTube o foto album di Google Picasa. A parte l'assurdità di guardare filmati in bassissima risoluzione e alta compressione su un 46 o 50 pollici FullHD (spero li facciano vedere in una finestra piú piccola) quello che secondo me è interessante è che il mondo IP entri veramente nell'elettronica di consumo per scopi reali e non solo a livello marketing. Vi ricordate anni fa i forni che scaricavano le ricette e i tempi di cottura da un sito ? O il frigorifero che si faceva la spesa da solo facendo gli ordini da uno shop online ? Fuffa marketing !

A parte il discorso YouTube, non sarebbe carino se la Tv potesse scaricare qualche feed rss e farmi vedere le news dalle fonti che ho scelto io e nel momento che voglio io ? Oppure se volessi impostare un mega salvaschermo che mi propone random delle foto prese da Flickr o siti del genere ? Certo noi abbiamo già più di un PC a casa che fa la stessa cosa ed esistono già apparecchi (mi viene in mente la Apple TV) atti a questo scopo, ma come al solito avere meno "scatolotti in giro" non mi dispiacerebbe.

Interessante poi notare come il 2008 sarà per molte case l'anno della riduzione: del peso, dello spessore e (finalmente) dei consumi. Soprattutto i plasma avevano raggiunto soglie del mezzo KW di consumo di corrente che francamente era veramente tanto. Questo modello della Pioneer ad esempio non mi farebbe affatto schifo :-) Bravo anche il loro reparto marketing a inventarsi il "contrasto infinito": siccome il livello del nero è ormai quasi immisurabile e "tende" a zero, come direbbero i matematici, qualcosa diviso zero dà appunto infinito... speriamo che con ciò sia finita questa assurda guerra di numeri sui contrasti (1:cifre_random) che disorientano solo l'utente che deve scegliere.

Aggiungi Commento

Copyright © 1997-2017 Sandro Rizzetto | All Rights Reserved | Riproduzione delle fotografie vietata | Powered by me