Il blog di Sandro Rizzetto

Sei di Bolzano se...

 

UPDATE: questo post (come si evince dalla data) è stato scritto nel 2009 e non ha alcun riferimento o connessione con il neonato (2014) gruppo di Facebook "Sei di Bolzano se...". Il titolo è quello originale (tratto dalla mail che cito nel post) a testimonianza del fatto che non si inventa nulla!

In questi giorni sta girando una mail molto divertente e nella quale posso dire di ritrovarmi nella quasi maggioranza dei punti; per alcuni probabilmente sono già troppo vecchio, es. i fastfood Subito ai miei tempi non c'erano ma c'erano le gelaterie Cadore, Fantasy, Patrizia/Avalon, ecc. Sarebbe bello se qualcuno sopra gli anta la aggiornasse per noi matusa...

  • Usi "tipo" per iniziare una qualsiasi descrizione e dici "ben" in ogni frase
  • Usi l'intercalare "vecchio" ed espressioni come "a palo"
  • Per andare a fare un giro vai "in città"
  • Usi il ciodo per girare
  • Dici foto, non fòto, e würstel, non wustel o wiustel
  • Quando vai fuori Bolzano chiedi una cicca e ti danno inevitabilmente una ciunga
  • Quando vai fuori Bolzano chiedi una ciunga e ti chiedono se sei pazzo
  • Chiami A&O qualsiasi supermarket
  • Invece che andare a scuola facevi blaun
  • A scuola usavi il tippex
  • Mangi il krapfen e non il bombolone
  • Sei convinto che si chiamino crostoli e non chiacchiere
  • Per andare a scuola scendevi in piazza Vittoria
  • Alle superiori hai fatto via Cadorna un migliaio di volte per andare a scuola
  • Hai avuto almeno una volta Poli come insegnante
  • Ci si trova sempre da Subito grande (anche se si chiama Spizzico)
  • Se chiami qualcuno il sabato sera è sempre davanti a Subito piccolo (ma non c'è mai)
  • La pizza di Subito sa di gesso (ma la prendi lo stesso)
  • Paghi una margherita 6 € e un caffè 1,2 €. E ti sembra normale
  • Natale vuol dire mercatino e vin brulè
  • La via della stazione è la via dei kebabbari
  • Devi convincere tutti che Bolzano non è sulla cima di un monte perennemente innevato, ma che si trova a soli 262 metri sopra il livello del mare
  • Quando vai fuori Bolzano devi rispondere a domande stupide come "Ma avete gli autobus a Bolzano?"
  • D'estate sei perennemente al Lido
  • Ti dà fastidio che tutti considerino Bolzano territorio austriaco o trentino
  • Non capisci perché c'è sempre così tanta gente in coda per vedere Ötzi
  • Hai mangiato almeno una volta i canederli
  • Al mercatino di Natale o alla festa dello speck vai in giro per le bancarelle a rubare gli assaggini
  • Conosci gli angioletti della Thun
  • Il latte si compra solo della Mila
  • Dici di sapere il tedesco ma in realtà non lo parli troppo bene
  • I film più belli erano sempre al Concordia
  • Da piccolo facevi la lanterna per S. Martino
  • Ricevi il sacchetto per S. Nicolò e non per l'Immacolata
  • Passando in città senti discorsi tedeschi con qualche bestemmia italiana
  • Quando vai in un'altra città ti fa strano che parlino tutti in italiano
  • Hai i vicini che ai mondiali del 2006 hanno bestemmiato (in italiano) per la vittoria dell'Italia
  • Sul 153 la sera c'è Beppe
  • Almeno una volta nella vita hai rischiato di tirare sotto la Viola in bicicletta
  • Quelli del tuo anno li conosci quasi tutti
  • Ad aprile c'è il festival studentesco
  • Sei abituato a ospedali efficenti e strade decenti
  • Ti incazzi perché si dice bolzanini e non bolzanesi
  • Gli asparagi li mangi con la salsa bolzanina
  • Ti è capitato che i treni arrivassero in anticipo
  • Devi avere il patentino per fare qualsiasi lavoro
  • Ti fa strano che non ci siano ciclabili ovunque in qualsiasi città
  • D'estate vai a prendere il sole al Talvera
  • A carnevale si và al Talvera, ma hai paura della mele marce
  • Andavi a vedere l'orso Pippo, scappando dai pavoni
  • Prendevi il trenino al Talvera, anche senza pagare
  • In primavera andavi a fare educazione fisica ai campi del Talvera
  • Sei stato almeno una volta dentro ai cilindri di cemento al Talvera
  • Hai usato almeno una volta lo scivolo del vecchio Gutweniger
  • Ti chiedi ogni anno perchè i turisti girino con le tute da sci a Bolzano
  • Compri dolci, affettati, latte e i biglietti dell'autobus in latteria
  • Hai passato anni senza Mc Donald's, per poi trovartelo che apre in zona industriale e dover stare almeno mezz'ora sul 10B per arrivarci
  • Parcheggi male o dove non puoi e trovi una multa, anche il sabato notte
  • Hai usato almeno una volta i ghelli al posto dei soldi
  • Alla città dei ragazzi non trovavi mai posto come poliziotto
  • Passi i pomeriggi d'estate da Mario, alla Brivido, da Linus o alla Polaris
  • Non hai un dialetto, e nemmeno un accento, ma fuori Bolzano sei tu quello con l'accento strano

 

Commenti (16) -

  • Giampaolo

    23/05/2009 07:48:30 | Rispondi

    Bellissimo. Una parte, legata alle abitudini ai modi di dire ed alle "credenze",  si potrebbe adattare anche per quelli che abitano a Trento.
    Ciao.

  • Paola

    26/05/2009 16:23:45 | Rispondi

    ..... aspettati con indulgenza anche 1/2 d'ora prima che il gelataio del Cadore finisse di scolpire il tuo cono......

  • Mimi

    17/07/2009 15:12:15 | Rispondi

    Bellissima questa vecchio!
    Hai dimenticato.... che i pomeriggi d'estate ci si trova anche davanti all'Eccetera!
    Ben... (scusa, non l'ho fatto apposta a mettere "vecchio" e "ben"), ciauz!

  • Cristina

    03/02/2014 12:00:53 | Rispondi

    se.....ti ricordi quando il sabato pomeriggio si andava alle 17 in via Museo a "fare le vasche" mangiando "STUDENTENFUTTER"

  • ENRICO FARINA

    03/02/2014 12:27:58 | Rispondi

    Mi fa piacere constatare questa simpatica appartenenza alla città di Bolzano nella quale sono nato e ci vivo da 70 anni.
    Consiglio a tutti di leggere il mio libro " CARBOLINEUM - Un'infanzia tra vagoni e montagne" nel quale descrivo la città di Bolzano negli anni '50 e dell'esperienza come figlio di ferroviere che ha avuto la fortuna di giocare con i treni veri.
    Il libro si trova presso la Biblioteca comunale e presso la biblioteca Claudia Augusta.  Per chi lo volesse acquistare è in vendita da Cappelli (con questo non voglio fare una pubblicità commerciale). E' stato premiato con il 3° premio nella sezione Libri editi al Premio Letterario Nazionale "Scriviamo insieme" edizione 2013 a Roma.
    Ho notato con piacere quante mail, simpaticissime, colorano i ricordi scolastici, sportivi ed altro di anni, tutto sommato recenti. Uno sguardo leggermente più indietro è interessante e credo che, se qualcuno vorrà leggere le mie pagine specialmente se ha i capelli bianchi, troverà molti spunti di ricordi altrettanto piacevoli.
    Un abbraccio a tutti i ... bolzanini ed altoatesini.
    Enrico Farina

  • alessandro

    03/02/2014 14:09:53 | Rispondi

    vecio sei mai stato al bar padovana in saletta a giocarti lo spritz a calcio balilla... o alla Veneta (gelateria ) per un affogato???

  • alessandro

    03/02/2014 14:13:43 | Rispondi

    la domenica tutti al minigolf ....poi un wurstel in via museo....poi la sera al Milly a giocare a biliardo....vecio che tempi

  • lorenzo

    03/02/2014 15:00:31 | Rispondi

    .....ti sei sentito dire..., ma come lo parli bene l'Italiano, appena i tuoi nuovi amici hanno scoperto che sei di Bolzano. Segue: Ma ti senti piu Italiano o Tedesco?

  • Giuly

    07/02/2014 12:51:15 | Rispondi

    Sei di Bolzano se ti ricordi dove era la statua di piazza Walter una volta.

    • Dino

      10/03/2014 00:15:33 | Rispondi

      ...nei giardinetti vicino al cinema Augusteo...verso via druso...! Ciusto...?!!!?

  • Giuly

    07/02/2014 12:53:44 | Rispondi

    Sei di Bolzano se almeno una volta sei andato al Big Burger ( da Cesare ) in via Leonardo da Vinci.

  • gianni

    13/02/2014 11:36:29 | Rispondi

    GIANNI anni 60 in via Museo fuori bar Diana JUKEBOX in strada dalle 17.00 a tutta palla. Il sabato pomeriggio all'Electronia  piazza Municipio per comperare un 45 giri ne ascoltavi nella cabina una decina.

  • stefano

    17/02/2014 19:31:33 | Rispondi

    quando facevi blaun alle foscolo andavi a giocare a videogame al DORIS

  • Carla

    19/02/2014 20:33:55 | Rispondi

    Ma che fine ha fatto la Viola? Sei di Bolzano se le tue amiche tedesche hanno imparato bene l'italiano da te

    • stefano

      22/02/2014 12:21:43 | Rispondi

      ciao..è morta un paio di anni fa

  • Paolo

    04/07/2014 20:46:43 | Rispondi

    Aggiungerei che sei di Bolzano, se hai parcheggiato in piazza Walther (non sotto), se hai almeno una volta giocato a biliardo al Domino, se hai mangiato bratwurst alle 4 di mattina dopo la discoteca, se hai mangiato il krapfen o il segalino appena sfornato alle 3 di mattina in via Museo, se hai passato le notti estive seduto fuori dal Togiva, se hai fatto il bagno notturno al Monticolo piccolo, se sei stato un bocia.

Aggiungi Commento

Copyright © 1997-2017 Sandro Rizzetto | All Rights Reserved | Riproduzione delle fotografie vietata | Powered by me