Il blog di Sandro Rizzetto

Fai quello che vorresti fosse fatto a te

 

Spesso si dice che se fai una buona azione, prima o poi ti torna indietro. Quando l’anno scorso trovai su una pista da fondo un telefono e dopo qualche ricerca riuscii a restituirlo al proprietario, la prima cosa che mi venne in mente era “pensa se l’avessi perso io che contento sarei di riaverlo".

Oggi ho incassato il mio bonus, non con un telefono ma con una macchina fotografica compatta che è scivolata fuori da una tasca chiusa male (e dire che di solito sono ossessionato dalle n cerniere della tuta da sci che controllo 100 volte, ma stavolta il fattaccio è successo alla prima risalita ancor prima di iniziare a sciare).

Dopo aver chiesto a impiantisti e alla cassa del comprensorio, la stavo dando ormai per persa quando ho fatto l’ultimo tentativo con il parcheggiatore. Dopo un interrogatorio stile Stasi (marca, quante foto avevi dentro, qual era l’ultima foto che hai fatto) mi ha riconsegnato l’oggetto che probabilmente aveva trovato un turista; visto che il vetro del LCD era leggermente scheggiato, per provare se funzionava si è auto-ritratto e vedendo che era ok la tentazione di tenersela sarà stata ancora maggiore.

Non mi resta quindi che ringraziare l’anomimo ritrovatore e il parcheggiatore (a lui almeno ho potuto ofrrire un paio di birre) e sperare che possano anche loro un giorno beneficiare dell’onestà altrui.

IMG_1346

L’anonimo ritrovatore: GRAZIE.

UPDATE: Ho notato solo oggi che oltre a fotografarsi si era anche impostato la lingua tedesca come menu… un precisino !

Aggiungi Commento

Copyright © 1997-2017 Sandro Rizzetto | All Rights Reserved | Riproduzione delle fotografie vietata | Powered by me