Il blog di Sandro Rizzetto

Auguri cara vecchia Mela...

 

Oggi Apple compie 30 anni; ne sono passati ormai 18 (1988) da quando ho messo le mani sul primo Macintosh, un IIx con processore 68000 e coprocessore matematico (chi non ha gioito per avere sul proprio PC un 287 o 387 non può considerarsi un informatico :-) ) , 8 mb di ram, 40mb di disco e monitor da 14"; corredato da una laser A4 era già una signora stazione Cad/Dtp e i 20 milioni necessari ad acquistarlo non sembravano neppure tanti...

L'amore non è durato molto perchè il DOS, i database non drag&drop (dbaseIII e non filemaker per intederci), Clipper,  il "codice" insomma, mi piaceva troppo e quindi sono stato trascinato sul lato "oscuro" di mamma Microsoft.

Ma poi le vicissitudini della vita mi hanno riportato nelle braccia della casa di Cupertino; per 2 anni infatti ho lavorato in un Apple Center da un lato schivando più "bombe" di un vietnamita negli anni 70 (erano i tempi del System 7.x, non proprio un esempio di stabilità), dall'altro ammirando come certe cose che per l'appena nato Windows95 erano strabilianti su Mac esistevano già da anni.

Dopo quel periodo non ho più usato un Mac... mi dicono che OSx sia un vero sistema operativo con le "palle", che di nuovo Aero qualcosa da Aqua lo abbia "scopiazzato", che i portatili al titanio siano una figata e che i monitor LCD Apple Cinema sono quelli con i colori più fedeli... non ho motivo di dubitarne; d'altronde i 3 Ipod (mini, photo, video) che ho comprato di sicuro non sono entrati in casa mia per il marchietto della mela ma perchè li reputavo degli ottimi prodotti (e continuo tuttora, con qualche riserva sul sw Itunes per Windows che ogni tanto decide che tutti i thread sono suoi...).

Un grazie quindi a Steve Jobs e Steve Wozniak e al terzo socio (Ronald Gerald Wayne) che con grande lungimiranza aveva venduto subito il suo 10% di quote agli altri due per 800 $ :-)

Concludo con un bell'articolo di Vittorio Zucconi, uno dei tanti personaggi famosi "adepti della setta" (a memoria rammento Severgnini, Linus...) che descrive bene il suo rapporto con il mondo della mela.

Aggiungi Commento

Copyright © 1997-2017 Sandro Rizzetto | All Rights Reserved | Riproduzione delle fotografie vietata | Powered by me